Come diventare pranoterapeuta Roma

Pranoterapia Vasile

pranoterapia

Come diventare pranoterapeuta Roma 

Come diventare pranoterapeuta Roma. La pranoterapia terapia energia vitale mira a ristabilire l’equilibrio energetico, il pranoterapeuta o pranoterapista interviene mediante apposizione delle mani. Come diventare pranoterapeuta Roma, la presentazione si terrà a Roma presso Hotel Palacavicchi via Ciampino vicino aeroporto Ciampino Domenica 29 Marzo 2020 alle ore 17,00. Per informazioni contattare il Tutor Sebastiano Vasile pranoterapeuta.  Per informazioni come diventare pranoterapeuta Roma 338 2365314. Corso a numero chiuso 8 persone. ammissione al corso : test misurazione potenziale energia delle mani.

Diventare pranoterapeuta 

  • Come diventare pranoterapeuta Roma
  •  ammissione al corso : test misurazione potenziale energia delle mani. Costo : 80,00
  • Albo pranoterapeuti : iscrizione con atto notarile
  • Tutor Sebastiano Vasile Mental Coach – pranoterapeuta – pranoterapeuta plantare
  • Materiale didattico : borsa, manuale abc di pranoterapia, mappe pranopratica plantare Metodo Vasile, mappe meridiani, mappa chakra
  • Foto Kirlian polpastrelli delle dita delle mani
  • Attestato rilasciato : iscrizione albo pranoterapeuti di diritto privato con atto notarile
  • Patentino
  • Assicurazione professionale per la durata del corso
  • Durata : 7 mesi una volta al mese la Domenica
  • Mattina : teoria, pomeriggio pratica
  • Pagamento : dilazionato in otto mesi
  • Obiettivo : apertura studio di pranoterapia professionale
  • Pranoterapia disciplinata ai sensi della legge 4/2013
  • Scuola pranoterapia Metodo Vasile accreditata
  • Corso a numero chiuso : 8 persone
  • Per informazioni contattare il Tutor Vasile 338 2365314.

 

Cosa è la pranoterapia? 

Pranoterapia deriva dal termine sanscrito “Prana”, che significa energia vitale, una disciplina olistica arrivata in Italia nel 1980. I pionieri Orazio Sanseverino ed il dott. Massimo Inardi medico parapsicologo, ricercatore famosissimo negli anni ’70 per essere stato super campione nel programma “Rischia Tutto”. Il termine significa l’utilizzo del “Prana”  un termine sanscrita che deriva da “Pra”(fuori) e “An” (respiro – vita), quindi il suo significato energia vitale, respiro.

 Pranoterapia si identifica nella tecnica terapeutica che, attraverso l’apposizione delle mani del pranoterapeuta, permette al cliente di riassestare il meccanismo di accumulazione e di distribuzione in ogni parte del corpo dell’energia vitale. Non basta il semplice possesso del fluido vitale per poter praticarla, sono necessarie l’acquisizione di buon livello di concentrazione e conoscenze tecniche. La pranoterapia non cura, la cura avviene con la terapia farmacologica prescritta dal medico. La pranoterapia mira a ristabilire l’equilibrio energetico.

Il pranoterapeuta

Il pranoterapeuta una volta chiamata guaritore, è un soggetto capace di gestire, donare la sua energia vitale al cliente, il suo principale compito è quello di influire sullo stato energetico della persona riportandola in armonia con il ripristino dell’equilibrio. Di fondamentale importanza è anche comprendere su quale piano professionale si pone l’esercizio della pranoterapia. Il pranoterapeuta deve interagire con la professione medica rispettando un codice di comportamento, una deontologia professionale. Negli ultimi tempi si è imposta attenzione, non più soltanto dei cultori delle terapie alternative, ma anche di numerosi operatori del sistema sanitario, sia pubblico che privato. Vuole essere un mezzo terapeutico, un presidio terapeutico che sotto il controllo del medico e con l’incoraggiamento della medicina venga a complementare, approfondire e potenziare l’effetto delle terapie ortodosse.

 

Corsi con iscrizione notarile Albo pranoterapeuti Professionale AMI

Prenota oggi! La partecipazione alla Presentazione del corso è gratuita! Relatore e Tutor dei corsi pranoterapia Sebastiano Vasile pioniere della pranoterapia in Italia dal 1990.