La pranoterapia guarisce? cos’è come funziona

La pranoterapia guarisce? cos’è come funziona

La pranoterapia cos’è come funziona

La pranoterapia cos’è, come funziona, il pranoterapeuta cosa fa. Presentazione pranoterapia Vasile pranoterapeuta ricercatore.

Mi presento : mi chiamo Sebastiano Vasile pranoterapeuta o pranoterapista mi occupo di pranoterapia dal 1990. Durante le presentazioni la prima domanda che mi fanno ma la pranoterapia guarisce? La mia risposta è sara sempre questa. Il mio maestro Massimo Inardi sosteneva che la pranoterapia non guarisce la patologia, il pranoterapeuta lavora non sulla malattia ma sul malato, automaticamente porta beneficio alla malattia. L’energia vitale viene trasmessa attraverso  l’apposizione delle mani del pranoterapeuta una volta chiamato guaritore.

Cos’è

Mira a ristabilire l’equilibrio energetico. Voglio precisare che non guarisce le malattie, le malattie vengono curate dalle terapie prescritte dal medico. Si identifica nella tecnica terapeutica che, attraverso l’apposizione delle mani del pranoterapeuta, permette al cliente di riassestare il meccanismo di accumulazione e di distribuzione in ogni parte del corpo dell’energia vitale. Inoltre non basta il semplice possesso del fluido vitale per poter praticarla, oltre a questo sono necessarie pure l’acquisizione di buon livello di concentrazione e conoscenze tecniche. Non cura, in alternativa si affianca alla terapia farmacologica prescritta dal medico. In aggiunta a questo non solo è incontestabile, non ci sono controindicazioni.

Come funziona

I risultati sono meravigliosi dolori cercali, mal di test , dolori lombari, ansia, dolori dorsali, sulle malattie psicosomatiche i risultati sono ottimi. Ci sono dei casi che non si hanno risultati, i motivi sono diversi che il il cliente e non paziente termine utilizzato dai medici non hanno pazienza, vorrebbero subito il Risultato. Ci sono casi che con la terapia farmacologica non si hanno risultati, cosa voglio trasmettere che pranoterapia coadiuvata con terapia farmacologica i risultati sono ottimi. Ogni caso è diverso, esperienza, umiltà, collaborazione con i medici, sicuramente si arriva all’obbiettivo.

Pranoterapia significato

Deriva dal termine sanscrito “Prana”e che significa energia vitale, una disciplina olistica arrivata in Italia nel 1980. I pionieri Orazio Sanseverino ed il dott. Massimo Inardi medico parapsicologo, ricercatore famosissimo negli anni ’70 in realtà super campione nel programma “Rischia Tutto”. Il termine significa “utilizzo del Prana”,  un termine sanscrita infatti deriva da “Pra”(fuori) e “An” (respiro – vita), infatti il suo significato energia vitale, respiro. Viene chiamata anche pranopratica. è una disciplina strettamente legata alle filosofie orientali  sono l’Ayurveda e la filosofia della medicina tradizionale cinese. Infatti, secondo queste filosofie, l’energia vitale responsabile del mantenimento della salute che deriva da uno squilibrio energetico, difatti determina lo stato di malessere.